Giannini: l’emergenza maltempo non è finita

0
358
Neve in Irpinia

“L’emergenza non è finita, soprattutto in Alta Irpinia”. Ines Giannini, viceprefetto aggiunto e dirigete della Protezione e Difesa Civile non nasconde la sua preoccupazione per i punti di crisi ancora aperti in provincia. “Ci sono decine di comuni senz’acqua, a partire da Monteforte. In Alta Irpinia siamo dovuti intervenire con mezzi speciali per sfondare muri di ghiaccio alti anche tre metri”. Nelle prossime ore incontrerà sindaci, amministratori e Alto Calore per provare a chiudere una volta per tutte l’emergenza. “Decine di famiglie vivono da troppi giorni situazioni di disagio che vanno assolutamente superate”. Giannini fa una netta differenza tra Avellino e il resto della provincia, “dove il quadro complessivo cambia nettamente, anche per le previsioni meteo non ancora rassicuranti. C’è stata una piccola tregua, e questo – precisa – ci deve spingere a velocizzare i tempi”. Ancora qualche dubbio sulla riapertura delle scuole. Domani in città le attività didattiche dovrebbero riprendere regolarmente, anche se non si esclude un ulteriori slittamento. L’attenzione è concentrata sui riscaldamenti.

A BREVE SERVIZIO LABTV 625

Print Friendly, PDF & Email