Campania: -10% vendite nei primi 7 giorni di saldi

0
301

Poco entusiasmanti i dati relativi alla prima settimana di saldi in Campania. Rispetto al 2015, quando ci fu già un calo rispetto all’inizio dell’anno precedente, c’è stato una ulteriore diminuzione del 10% delle presenze e delle vendite nelle varie strutture commerciali. «Il calo è evidente – spiega Vincenzo Schiavo, presidente Confesercenti Campania e Napoli  – ed è dovuto a diversi fattori. Innanzitutto alle difficoltà economiche delle famiglie che hanno sempre minori possibilità di spesa. In secondo luogo il grande gelo che ha colpito l’Italia, Campania compresa, non ha incentivato i consumatori, inducendoli sempre di più a riversarsi nei centri commerciali industriali, con la conseguenza di un calo anche di più del 10% di presenze nei negozi sotto casa che sono in grave difficoltà». Dati allarmanti che si innestano su un percorso negativo delle aziende della Campania.

Print Friendly, PDF & Email