Festa (Pd): fotiani, se ci siete battete un colpo

0
431
Gianluca Festa

Maggioranza Comune di Avellino, operazione verità in consiglio comunale. La invoca Gianluca Festa, facente parte della stessa maggioranza che regge l’amministrazione governata dal sindaco Paolo Foti. Ma Festa è ormai, da diverso tempo, agli antipodi rispetto al primo cittadino ed ha presentato una “mozione di fiducia” per stanare chi è ancora oggi “fotiano”. “I fotiani escano allo scoperto”, afferma Festa. “In questi ultimi tempi, con l’approssimarsi delle elezioni, noto che tanti di loro stanno cercando di rifarsi una verginità politica. Invece devono rendersi conto che chi è vicino a Foti, è destinato ad essere cancellato dalla scena politica”. Festa auspica che il prossimo 24 febbraio il consiglio comunale si sciolga anticipatamente e che si torni a giugno alle urne. La sua mozione di fiducia potrebbe essere il colpo di grazie. “Il Pd non deve avere paura di mostrare il vero giudizio che nutre verso Foti. Ma credo che ci sia, purtroppo, questo timore, visto che si avvicina la grande abbuffata: occorre nominare i vertici di Teatro e Acs e ci sono in ballo tante altre cose. Personalmente sono per farla finita qui, subito, per il bene di Avellino”. Ma l’ordine del giorno di Festa non è passato in consiglio comunale, proprio per la ritrosia del Partito Democratico. Mercoledì la conferenza dei capigruppo deciderà la data di un nuovo consiglio comunale, da tenersi in tempi brevissimi: in quella sede, il primo punto all’ordine del giorno sarà la mozione di fiducia di Festa.

Print Friendly, PDF & Email