Assessore spacciatore, sindaco gli revoca deleghe

0
185

Assessore trovato in possesso di droga, assessore di Chiusano San Domenico, scatta immediata la revoca delle deleghe del sindaco, che nel decreto precisa: effetto immediato, venuto meno il rapporto di fiducia. I Carabinieri della Compagnia di Montella lo avevano fermato, fuori dal suo paese di appartenenza, per un normale controllo alla circolazione stradale lo scorso sabato. Notato il suo nervosismo nonostante, documenti e carte dell’auto, fosse tutto in regola, i militari hanno deciso di effettuare un controllo maggiormente accurato. Di fatto girava con 100 grammi di cocaina nella tasca del giubbotto ed altre 5 dosi nel posacenere dell’auto. Secondo una stima degli inquirenti, quel quantitativo suddiviso in dosi – ne avrebbe potute confezionare oltre 400 – aveva un valore commerciale calcolato tra i 15 e i 20mila euro. 600 euro li aveva contanti. “Da tempo era maturato il venir meno del rapporto di fiducia in merito al nominato Assessore a perseguire gli obiettivi amministrativi fissati nel programma mandato”: si legge nel decreto di revoca firmato dallo stesso sindaco primo cittadino.

Print Friendly, PDF & Email