Giffoni Festival pronto a girare un film su Carlo Gesualdo

0
383

Giffoni Festival pronto a girare un film su Carlo Gesualdo. Claudio Gubitosi, ideatore e direttore del GFF, ha parlato della prossima edizione della rassegna, nel corso della prima presentazione del 2017 organizzata a Salerno. “I numeri di Giffoni – ha rimarcato Gubitosi – sono strabilianti: quattrocentomila persone coinvolte durante l’anno, 32 progetti di cooperazione con altrettante nazioni, decine di giffoners inviati in ogni angolo del mondo, dall’India al Qatar passando per Georgia, Macedonia e Serbia, per seguire Festival e rassegne internazionali, e il fregio di aver procurato una forte ricaduta economica ad un territorio come quello dei Picentini che, negli ultimi 10 anni, ha visto la nascita di oltre 70 strutture ricettive solo in cinque comuni dell’area. Giffoni Experience è tutto questo e oggi, ancora di più, si può confermare e certificare la sua unicità e la sua straordinaria capacità di essere leader nel mondo nel suo settore. Abbiamo confermato ancora una volta come la capacità d’impresa delle periferie può essere una grande realtà che persino il mondo invidia: non è tanto e solo il luogo ma quanto l’idea che forma e realizza un luogo. La cultura è felicità e ogni felicità merita una narrazione. Giffoni è tra i 10 Festival più importanti al mondo ed è uno degli eventi culturali che l’Italia riconosce, ama e vuole. Un risultato che si può avere solo se si ha lungimiranza, strategie, continuità, idee e progetti chiari. Giffoni è uno stile di vita: a Giffoni si viene sempre, comunque”. Un fiume in piena, insomma.

I progetti futuri

“Da settembre metteremo in cantiere un piano di produzione per una serie di progetti d’animazione incentrati sulle storie della nostra regione: le streghe di Benevento, i tesori racchiusi nei Musei di Capodimonte, il Diocesano di Salerno, il Nazionale di Pontecagnano, la vicenda di ‘Ciro’, il piccolo esemplare di dinosauro rinvenuto a Pietrarsa, nel beneventano. Una sempre maggiore attenzione sarà rivolta alle produzioni Made in Campania, ai prodotti girati a Caivano, nel quartiere Sanità di Napoli. C’è una vivacità straordinaria che merita di essere raccontata. Uno spazio speciale lo dedicheremo alla MAD Entertainment guidata con grande professionalità da Luciano Stella. Nello stesso tempo guardiamo con attenzione anche a realtà locali che hanno un forte impatto e che hanno necessità di una piattaforma di lancio, come Avella, il Nolano e Avellino, città di cui vorremmo far conoscere una della figure che ha segnato la storia della musica nel mondo, Carlo Gesualdo, raccontandola in un film. Aumenteremo il nostro rapporto già solido e forte con molte realtà meridionali, in Calabria, Sicilia, Sardegna, Basilicata e Puglia”.

Print Friendly, PDF & Email