“Villa dei Pini”: sciopero e proteste

0
303
Sit-in sotto la prefettura
Sciopero a Villa dei Pini

Ventiquattr’ore di sciopero per dire no a 22 licenziamenti. Il personale della casa di cura “Villa dei Pini” ha incrociato le braccia da stamattina alle 8 ed andrà avanti fino alle 8 di domani mattina. Compatto il fronte sindacale che boccia la procedura di licenziamento avviata dall’azienda e chiede un piano industriale che, oltre a rendere chiari numeri e tempi per l’attuazione della riconversione, definisca le intenzioni del management rispetto ai 48 posti letto non utilizzati.

Al momento infatti sono utilizzati solo 102 dei 150 posti letto complessivi in dotazione alla clinica dei Pennini. “Parliamo di un servizio pubblico garantito da una struttura privata. Chiediamo maggiore attenzione anche da parte delle istituzioni”, precisa il segretario della Funzione Pubblica C gil Marco D’Acunti. Ancora nessun segnale di apertura dall’azienda e il sindacato è pronto a proclamare altre 48 ore di sciopero.

Print Friendly, PDF & Email