Ex Breda di Bologna a rischio chiusura: produzione solo a Flumeri?

0
829

Si “svuota” lo stabilimento ex Breda di Bologna: materiali a Flumeri. La notizia sta circolando in queste ore. Tir carichi di materiali sono partiti dall’ex Bredamenarinibus di Bologna per Avellino dove c’è l’ex Irisbus, lo stabilimento gemello di Industria italiana autobus. Bruno Papignani, segretario regionale della Fiom, il 20 aprile scorso disse che c’era un mese di tempo per evitare il crack. E ora che il tempo sta scadendo: “I dirigenti aziendali stanno chiamando i lavoratori, indistintamente dalla loro professionalità, per offrire loro 15.000 euro che dovrebbero essere accettati in quanto la direzione avrebbe fatto sapere della imminente chiusura dello stabilimento. Pensiamo che si stia imboccando la via del non ritorno”, avvisano Fim-Fiom-Uilm e delegati. “Utilizzeremo tutti i mezzi necessari affinché l’azienda non chiuda, anche se una tale situazione presenta gravi ed evidenti anomalie” fanno sapere le parti sociali. In assemblea, i lavoratori hanno dato mandato ai sindacati di fare “una volta per tutte chiarezza su queste gravi anomalie”. E chiedere al Governo di “trovare un’alternativa e un progetto industriale che possa garantire la produzione di entrambi gli stabilimenti di Bologna e Avellino e la relativa occupazione. Il Governo deve rispondere di ciò che sta avvenendo perché i lavoratori hanno già fatto molteplici sacrifici di carattere economico e di prospettiva occupazionale”.

Print Friendly, PDF & Email