Al Sud stessi livelli Pil di oltre 20 anni fa

0
551
Pil
Pil

Il Sud oggi presenta gli stessi livelli di Pil di oltre venti anni fa. Emerge dall’analisi dell’Ufficio studi Confcommercio, diffusa in occasione dell’assemblea generale. L’Italia “manifesta da almeno due decenni un tasso di crescita particolarmente esiguo, in termini assoluti e nella comparazione internazionale”, sottolineano gli esperti della Confcommercio, e ciò dipenda soprattutto “dalle insoddisfacenti performance del Mezzogiorno”.

Aspetto, quello del ritardo del Mezzogiorno, messo in evidenza anche dal presidente Carlo Sangalli nel suo discorso davanti all’assemblea. Parlando di “vuoti” e di “fratture”, Sangalli sottolinea quello tra Nord e Sud Italia: “La questione Meridionale è una questione nazionale – sottolinea – i dati dicono che l’Italia è un Paese sempre più diviso perché la crisi ha scavato solchi ancora più profondi tra Mezzogiorno e Centro-Nord, sia in termini di ricchezza prodotta, sia di consumi”. E prosegue: “Differenze territoriali si riscontrano, certo, anche negli altri Paesi europei. Ma quelle tra lander tedeschi, ad esempio per il reddito pro capite, sono la metà di quelle tra le nostre regioni. Su tutto il Paese pesano i deficit strutturali, ma sul Meridione pesano molto di più”.

Print Friendly, PDF & Email