600 nuovi assunti in centri impiego

0
321

600 nuovi assunti in centri impiego. Il reddito da inclusione sarà assegnato solo con l’adesione del capofamiglia a un progetto personalizzato di attivazione e inclusione sociale e lavorativa. Per aiutare le persone che hanno diritto al Reddito d’inclusione a cercare un posto di lavoro «le presenze nei centri per l’impiego verranno incrementate con 600 unità, addetti da assumere e che avranno il compito di fare da ponte tra chi si occupa di politiche sociali e chi di politiche dell’occupazione», ha concluso Poletti. La priorità nel riconoscimento del Reddito d’inclusione verrà data ai nuclei «con almeno un figlio minorenne o con disabilità anche se maggiorenne, a quelli con una donna in stato di gravidanza o un over 50 in disoccupazione».

Print Friendly, PDF & Email