Banche, sfratti, pensioni: al Sud si litiga di più (Avellino 32^)

0
320

Banche, sfratti, pensioni: al Sud si litiga di più (Avellino 32^). Il dato viene messo in evidenza da “Il Sole 24 Ore” del lunedì. Una “speciale” classifica che vede in testa Catanzaro, L’Aquila e Napoli. Nei fallimenti, però, è Milano a far registrare il record di iscrizioni, mentre Roma è in testa per i licenziamenti privati. Il Sole 24 Ore ha elaborato i dati del Ministero della Giustizia, Direzione Generale di Statistica Giustizia.

L’arretrato nei tribunali è diminuito (dai 2,8 milioni di procedimenti in corso del 2013 ai 2,3 del 2016), cosi come la durata dei processi. Ma l’anno scorso per arrivare a una sentenza di primo grado ci sono comunque voluti 981 giorni (nel 2013 erano 1.044); tempi ancora molto vicini al tetto di tre anni della ragionevole durata dei processi. Nella classifica dei tribunali dove l’anno scorso è stato avviato il maggior numero di nuovi procedimenti (considerando le cause contenziose, le esecuzioni e le procedure concorsuali) in relazione al bacino di utenza, le prime 40 posizioni sono tutte occupate da uffici meridionali, fatta eccezione per Roma (quinta) e Milano (22esima).

La Campania

Tra le prime 40 posizioni, ci sono anche Salerno (4^), Santa Maria Capua Vetere (10^), Nocera Inferiore (20^), Torre Annunziata (25^), Benevento (31^), Avellino (32^), Nola (38^).

Print Friendly, PDF & Email