Miur e Regione: patto per le nuove competenze digitali

0
445
Miur-Regione Campania
La sfida del digitale

Nuove competenze digitali con il protocollo di intesa siglato tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e la Regione Campania. “Accordo di collaborazione sulla Promozione e Sviluppo Continuo delle Competenze Digitali”, questo il titolo dell’accordo che prevede un approccio condiviso fra le due istituzioni e una piattaforma programmatica assolutamente innovativa dal punto di vista delle politiche di sviluppo, che prende le mosse dalle azioni individuate dal Piano Nazionale Scuola Digitale, lanciato dal Miur nell’ambito dell’attuazione della riforma Buona Scuola.

 

Le azioni per la scuola si fondano su un articolato programma di innovazione che, da un lato, prevede il potenziamento delle infrastrutture necessarie in termini di connettività e degli strumenti digitali e, dall’altro, promuove l’uso diffuso, inclusivo e consapevole delle tecnologie digitali. Grande importanza viene attribuita alle attività di Alternanza Scuola-Lavoro sui temi del digitale, anche al fine di favorire il dialogo e l’incontro efficace tra domanda e offerta di nuovi profili professionali nel territorio della Regione Campania. Fondamentale il supporto alla creatività e alla propensione imprenditoriale degli studenti attraverso la valorizzazione delle competenze digitali, lo stimolo della crescita professionale e l’autoimprenditorialità. Saranno coniugate insieme innovazione, istruzione, inclusione, anche nell’ambito di programmi di lotta alla dispersione scolastica.

 

In linea con il Piano Nazionale Industria 4.0, si prevede la creazione di una rete di competenze territoriali che, attorno alle attività dei competence centerpresenti sul territorio, vada a connettersi con i digital innovation hub, il sistema scolastico, il sistema universitario e le imprese, al fine di promuovere l’adeguamento continuo delle competenze. In continuità di filiera formativa, si rafforzeranno le attività di Alternanza Scuola-Lavoro e dei programmi di specializzazione formativa post diploma (IFTS e ITS), focalizzati sulle tecnologie digitali e l’industria 4.0, anche con il sostegno all’accesso da parte dei giovani a programmi di formazione avanzata e percorsi di specializzazione.

 

Si prevede di fornire sostegno ai programmi degli Atenei della Campania per i Dottorati di Ricerca e Dottorati industriali su tecnologie digitali e di Industria 4.0, promuovendo l’approccio internazionale, intersettoriale ed interdisciplinare e il raccordo tra il sistema universitario e quello industriale. Per la creazione di un nuovo tessuto imprenditoriale sempre più innovativo, sono previste azioni di stimolo alla creazione di startup e spin-off, basati sulle metodologie e tecnologie digitali e dell’industria 4.0.

 

 

Print Friendly, PDF & Email