Tornerà in Italia Iceberg, il cane dello chef avellinese Giuseppe Perna

0
454

Tornerà in Italia Iceberg, il cane dello chef avellinese Giuseppe Perna. Iceberg è la femmina di dogo argentino condannata a morte in Danimarca.  La conferma l’ha data l’ambasciatore danese in Italia, Erik V. Lorenzen, in un tweet indirizzato a Enpa (nella foto sotto). Lorenzen, incontrato da Enpa e dalla cantante italiana Noemi lunedì scorso, cita a sua volta il ministro dell’Ambiente e della Politiche Alimentari, Esben Lunde Larsen. Attraverso la propria pagina Facebook, qui, il ministro ha preso posizione a favore del rilascio di Iceberg. La cagnolona, di proprietà di Giuseppe Perna, chef avellinese trasferito a Copenhagen, dopo essere entrata regolarmente nel Paese scandinavo per via aerea è stata bloccata dalla polizia in seguito a una lite con un altro cane.

Sequestrata, è stata quindi avviata alla soppressione in ottemperanza alla legge danese che vieta razze pericolose tra le proteste degli animalisti che hanno inondato il web, tra cui Enpa ma anche Verdi italiani e Animalisti italiani onlus. “Accolgo con estrema gratitudine la notizia data dall’ambasciatore Lorenzen – dice la presidente di Enpa, Carla Rocchi – questa è una grande vittoria. Lancio un ulteriore appello alla polizia e alle autorità danesi affinché il cane Iceberg sia rilasciato il prima possibile per far ritorno in Italia. Ringrazio Noemi e milioni di italiani che si sono schierati dalla parte di Giuseppe e del suo cane: noi tutti non vediamo l’ora di abbracciarli”.

saveiceberg2
Print Friendly, PDF & Email