Arturo, il Vescovo che ama il verde: “Recito il Rosario in villa comunale”

0
356

“Cercherò di capire come si fa il Vescovo di Avellino”. Monsignor Arturo Aiello, restio dal presentare qualsiasi tipo di programma – cita anche un vecchio proverbio napoletano (“Non bisogna fare debiti con la bocca” – incontra la stampa e preannuncia un anno di “studio”, prima di poter curare il malato. Ma non si mette da parte, anzi annuncia un intenso impegno sociale e di pre-formazione politica delle sua “nuova” Chiesa. E svela un retroscena: “Amo il verde, ogni mattina mi reco in Villa Comunale per recitare il Rosario”.

Print Friendly, PDF & Email