Pensioni: quattordicesima per 3,5 mln pensionati. Chi ne ha diritto

0
275

Pensioni: in arrivo quattordicesima per 3,5 mln pensionati. E’  stata accreditata il primo luglio, presso gli uffici postali, e oggi presso le banche. Ne hanno diritto tutti i cittadini in pensione da lavoro privato, pubblico e autonomo che abbiano compiuto 64 anni di età e il cui reddito personale annuo non superi i 13.000 euro. Per ottenere la 14esima non è necessario fare alcuna domanda: sarà infatti erogata automaticamente dall’Inps.

Ma chi ha i requisiti e non si vedrà accredita la somma si dovrà recare presso gli uffici del patronato. Chi ha una pensione fino a 750 euro lordi al mese avrà una somma maggiorata del 30 per cento. La riceverà per la prima volta, invece, chi ha una pensione fino a 1.000 euro lordi al mese. L’importo medio della 14esima è di 500 euro e varia a seconda degli anni di contribuzione.

Tre le fasce individuate: per le pensioni da lavoro dipendente pubblico e privato la prima è stata fissata fino 15 anni di contribuzione; la seconda da 15 a 25 e la terza oltre i 25 anni. Per le pensioni da lavoro autonomo, invece, la prima fascia riguarda chi ha fino a 18 anni di contribuzione; la seconda chi sta tra i 18 a 28; la terza chi è oltre i 28 anni. Soddisfatto lo Spi Cgil. “La 14esima per i pensionati – spiega il segretario generale Ivan Pedretti – è il frutto di un confronto positivo tra governo e sindacati che ha prodotto l’intesa dello scorso 28 settembre. Quando ci si ascolta e si cercano soluzioni condivise si fanno delle buone cose. Quando non lo si fa invece si rischia generalmente di produrre dei danni”.

Il sindacato dei pensionati della Cgil ha anche attivato un sito dedicato nel quale è possibile reperire tutte le informazioni necessarie e calcolare l’importo a cui si ha diritto. Per visitare il sito dello Spi dedicato alla 14esima: http://www.rassegna.it/articoli/pensionati-arriva-la-quattordicesima

Print Friendly, PDF & Email