Sedia elettrica per le Pmi: bollette da record

0
460
Bollette

Per la Cgia le piccole imprese, indicativamente quelle con meno di 50 addetti, danno lavoro al 65,3% degli occupati nel settore privato e costituiscono il 99,4% del totale delle imprese presenti nel Paese. Numeri importanti, nonostante i costi proibitivi della spesa elettrica. Sebbene il Governo Renzi nella primavera del 2014 abbia ridotto la spesa elettrica dei soggetti collegati in media e bassa tensione con una potenza impegnata superiore ai 16,5 Kw, secondo le stime della Cgia, questo provvedimento ha interessato poco più di 700.000 aziende: solo il 15% circa del totale delle imprese presenti in Italia.

La componente fiscale, ovviamente, è una delle cause che contribuisce a mantenere le tariffe così alte in Italia. Per la bolletta elettrica, ad esempio, ogni 100 euro di costo a carico delle Pmi, 43,5 euro sono ascrivibili a tasse e oneri: la media dell’Eurozona, invece, è del 34,1%. Sul fronte del gas, invece, le cose migliorano: se in Italia l’incidenza percentuale della tassazione sul costo totale a carico delle aziende è di 18,6, nell’Eurozona si attesta al 13,5%.

Nel campo dell’energia, ad esempio, se le piccole imprese italiane con un consumo medio annuo compreso tra i 500 e i 2.000 Mw/ora “sopportano” un costo di 155,6 euro ogni 1.000 Kw/ora, le grandi imprese, con consumi tra i 70.000 e i 150.000 Mw/ora,”solo” 95,6 euro: in altre parole le Pmi pagano il 62,8% in più delle grandi imprese per Kw/ora consumato. Anche per quanto concerne il gas, infine, il divario di costo è a vantaggio delle imprese di grande dimensione.

Secondo le fasce di consumo annuo, una piccola impresa con consumi inferiori a 26.000 metri cubi (mc) sostiene un costo pari a 55,5 euro ogni 1.000 Kw/ora (Iva esclusa). Se i consumi, invece, sono all’interno del range tra 26.000-263.000 mc, il prezzo scende a 40,4 euro per calare a 27,3 euro per coloro che operano nella fascia 263.000-2.627.000 mc. Per le grandi imprese, che registrano dei consumi annui tra i 2.637.000 e i 26.268.000 mc il prezzo e’ di 23,2 euro.

Print Friendly, PDF & Email