Suicidio nel carcere di Avellino: 40enne s’impicca in cella

0
305
Carcere

40enne si sucida nel carcere di Avellino. E’ accaduto questa mattina. A togliersi la vita un detenuto ristretto per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacenti. L’uomo si è impiccato nella propria cella. Subito sono partiti i soccorsi degli agenti penitenziari, ma è stato troppo tardi. A darne notizia è stato Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe. Interviene, da Roma, anche il segretario generale del Sappe, Donato Capece: “Questo nuovo drammatico suicidio di un altro detenuto ad Avellino evidenzia come i problemi sociali e umani permangono, eccome”.

Print Friendly, PDF & Email