Turismo e sviluppo, i cuochi campani si “appellano” alla Regione

0
221

Cuochi campani, appello alla Regione ed alla politica: lo sviluppo si crea con un polo del turismo regionale. A farsi portavoce dell’istanza è Luigi Vitiello, presidente dell’Associazione Cuochi Regione Campania. “Non ci può essere sviluppo, non ci può essere turismo, se non c’è una concetto di polo campano. Non si possono dimenticare aree importanti come l’Irpinia, il Cilento, il Sannio, terre ricche di eccellenze enogastronomiche e non”.

Un’altra scommessa, per Vitiello, è quella di continuare a puntare sulla qualità. “I nostri prodotti – dice – sono ormai richiesti in tutto il mondo. Chi sta puntando sulla qualità, riesce ad ottenere risultati molto brillanti”. Vitiello è stato premiato nel corso della manifestazione “Officine del Buon Vivere” che si è tenuta a Castellabate, dove ha anche “deliziato” i palati di centinaia di persone.

Print Friendly, PDF & Email