“Spopola” la cassata avellana: richieste da tutto il mondo

0
1029

“Non sei irpino se almeno una volta nella vita non hai mai assaggiato o non hai mai sentito parlare della Cassata avellana”. E’ l’incipit dell’articolo di Zaira Varallo su “Terre di Campania”, un articolo che ci fa scoprire un’eccellenza doc che sta “spopolando” per la sua bontà, richiesta non solo in Irpinia o in Campania, con dati di vendita a dir poco sorprendenti.

Come è fatta. Leggiamo: “Praticamente, uno scrigno di pan di spagna racchiude in sé l’estasi del gusto, un amalgama di tradizione, odori e sapori  mischiati a una morbida mousse di ricotta di pecora con a copertura una cascata di pregiate nocciole “mortarella”; il rinomato e antico frutto di eccellenza locale a cui la cittadina deve il suo nome”.

Print Friendly, PDF & Email