Dove vivono i Paperoni d’Italia? Di certo non al Sud / LA RICERCA

0
308

Dove vivono i Paperoni d’Italia? Di certo non al Sud. A rivelare i dati è una ricerca condotta da UHY Italy, un network che raggruppa società di consulenza fiscale, revisione e consulenza sul lavoro.

È Basiglio, in provincia di Milano (nel cui territorio c’è il quartiere residenziale Milano3), il comune italiano con la maggior concentrazione di “paperoni”. Cusago. Qui, il 4,8% dei contribuenti ha un reddito che supera i 120mila euro all’anno. Meglio di Cusago solo Basiglio, dove i supercontribuenti sono il 7,6% del totale. In classifica, anche Segrate (3,5%).

Significa che in città 1 contribuente su 33 guadagna oltre 10mila euro, lordi, al mese. In fondo alla classifica Campobasso, Catanzaro e Potenza. Si è a pochi passi da Milano, ma è come vivere su un altro pianeta: “a stretto contatto con la natura, con servizi di qualità e residenze realizzate a misura d’uomo”. In tutta Italia sono circa 277.000 su oltre 40 milioni (0,7%), i contribuenti che dichiarano redditi oltre 120.000 euro annui. I capoluoghi con l’addizionale più leggera sono Aosta con 86 euro per contribuente, Firenze con 101 euro e Trento con 171 euro.

Print Friendly, PDF & Email