Decreto Sud: 50 milioni per gli under 40 in agricoltura

0
331

Nella misura “Resto al Sud” introdotta dal Decreto Mezzogiorno, sono previsti per il primo settore un finanziamento di 50 milioni di euro a favore degli imprenditori agricoli under 40 e l’assegnazione sperimentale ai giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni di terreni, aree edificate o altri immobili abbandonati, sia dei Comuni che dei privati. In particolare la norma “Banca delle terre abbandonate o incolte” prevede che i Comuni identifichino i terreni e le aree edificate di privati che risultino in stato di abbandono da almeno 10 anni. Questi terreni, a seguito di un bando pubblico, potranno essere assegnati in concessione per nove anni rinnovabili a seguito di un progetto di valorizzazione.

“Questi provvedimenti – sottolinea Gennarino Masiello, vicepresidente nazionale di Coldiretti e presidente regionale in Campania – colgono due aspetti importanti su cui Coldiretti conduce da tempo una forte azione di sensibilizzazione nei confronti delle forze politiche”.

Tra le misure per l’agricoltura – conclude Coldiretti Campania – si evidenzia l’istituzione di un fondo da 200mila euro per interventi urgenti a favore di attività di ricerca nel comparto agricolo per la prevenzione dei danni causati da insetti, virus e batteri. Infine si introducono agevolazioni anche alle imprese agricole colpite dalla siccità con la proroga di due mesi per l’iperammortamento, misura agevolativa fino al 30 settembre 2018 per investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2017. Per contrastare gli incendi dolosi sono previste maggiori tutele dei proprietari dei terreni incendiati a fini di estorsione.

Print Friendly, PDF & Email