Pacchetto lavoro: incentivi in arrivo

    0
    186
    Lavoro: dati Istat

    Contratti a tempo indeterminato, si estende il “raggio d’azione” della decontribuzione al 50% per i primi tre anni. Lo sgravio spetterà anche alle aziende che stabilizzano un contratto a termine o un apprendistato.

    Complessivamente, il pacchetto lavoro, alla fine, potrebbe arrivare a 2-2,5 miliardi, compreso il cosiddetto piano formazione 4.0. Anche il tasso d’inflazione, anticipa “Il Sole 24 Ore”, potrebbe essere ritoccato verso l’alto. In questo caso il Governo potrebbe avere la possibilità di utilizzare una dote maggiore per le cosiddette misure espansive al momento ipotizzata in 7-9 miliardi dei 13-15 miliardi.

    Sul fronte “taglia cuneo” complessivo resta da sciogliere il nodo “età”: fermare l’incentivo alle assunzione stabili degli under 29 o salire a 32 anni. Tra i punti quasi fermi c’è la cosiddetta norma anti-licenziamenti: l’azienda, per usufruire dello sgravio parziale, non deve aver licenziato nei sei mesi precedenti l’assunzione stabile del giovane, che, poi, non deve essere licenziato nei sei mesi successivi.

    Print Friendly, PDF & Email