Concerto Gigi D’Alessio a Pratola Serra diventa “caso” nazionale

0
560
Gigi D'Alessio

Gigi D’Alessio ed il concerto di Pratola Serra (Irpinia) diventano caso “nazionale”. Le agenzie di stampa stanno battendo la notizia relativa alle polemiche sul maxicachet di 80mila euro pagati per averlo in un live. Polemiche sollevate sul piano politico contro l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Emanuele Aufiero. E D’Alessio ha risposto per le rime. “Si è letto in questi giorni 80mila euro, cachet d’oro per Gigi d’Alessio” ha detto. “Non è assolutamente vero. Vi faccio subito due conti. Innanzitutto il Comune non ha tirato fuori un euro. Di questi 80mila euro, 16mila euro vanno allo Stato, all’Iva. Questi soldi sono stati offerti da 42 sponsor. E quando voi vedete un palco, la sicurezza, i musicisti, i fonici, i camion, i furgoni, gli alberghi, l’Enpals, la Siae, tutti questi soldi stanno sempre in quei famosi 80mila euro. Quindi ricordatevi che qua stiamo sempre uno a cantà e 400 a mangià”.

Print Friendly, PDF & Email