Occupazione e laureati, la Campania tra le peggiori in Europa

0
386
sos lavoro

Occupazione e laureati, la Campania tra le peggiori in Europa. II rapporto è del Regional Yearbook. Campania, Puglia, Sicilia e Calabria sono fra le sole sei regioni europee dove meno di una persona su due lavora. Il Regional Yearbook 2017 pubblicato da Eurostat. Nell’Ue, in media il 71,1% dei cittadini fra i 20 e i 64 anni aveva un’occupazione nel 2016. La percentuale crolla al 44,3% in Puglia, 41,2% in Campania, 40,1% in Sicilia e 39,6% in Calabria. La media italiana è del 57,2%. Ma non solo. Perché, sempre secondo Eurostat, la Campania, con il 19,9%, e la Sicilia, con il 18%, sono fra le sei regioni europee su più di 200 in cui meno di una persone su 5 è laureata. È quanto emerge dal rapporto mentre nell’Ue, sempre secondo Eurostat, il 39,1% delle persone fra i 30 e i 34 anni possiede un titolo di studio universitario o equivalente. La media italiana è del 26,2%.

Print Friendly, PDF & Email