Debiti P.A: il Moscati di Avellino tra le aziende più virtuose d’Italia

    0
    440
    Ospedale Moscati

    Debiti P.A: il Moscati di Avellino tra le aziende più virtuose d’Italia. Lo riferisce la Cgia di Mestre. L’Azienda ospedaliera del capoluogo irpino paga con un anticipo di 43 giorni. Il Comune d’Italia più veloce a onorare i debiti commerciali è Lunamatrona, Provincia del Sud Sardegna: di fatto salda i fornitori immediatamente, visto che anticipa il pagamento di 30 giorni. Bene anche Aiello del Friuli (Udine), che anticipa di 29 giorni: Corzano (Brescia), Rogolo (Sondrio), Oldenico (Vercelli) e Cozzo (Pavia), invece, anticipano tutti di 28 giorni. Tra le Amministrazioni provinciali e le Città Metropolitane la maglia nera è indossata dalla Provincia di Verbano Cusio Ossola: in questa realtà territoriale piemontese i pagamenti avvengono con 175 giorni medi ponderati di ritardo.

    Male anche Ascoli Piceno (111 giorni), Benevento (94) e La Spezia (69). La più veloce a saldare i debiti, invece, è la Provincia di Udine che anticipa la scadenza di 22 giorni. Bene anche a Pordenone (18 giorni), Sondrio (17) e Rovigo (16). Tra le Asl, infine, la situazione più difficile si registra nella Capitale: l'”Azienda sanitaria locale Roma E” liquida i propri fornitori con 270 giorni di ritardo, l'”Azienda unita’ sanitaria locale Roma A”, invece, con 237. Presso l’Azienda ospedaliera universitaria Policlinico Paolo Giaccone di Palermo, l’attesa, dopo la scadenza contrattuale, dura 192 giorni. Dalla Cgia ricordano che per gli enti del servizio sanitario nazionale la legge stabilisce che il termine massimo di pagamento dei fornitori avvenga entro 60 giorni. Le Asl più virtuose, invece, si trovano in Lombardia: l’ “Agenzia di tutela della salute della Val Padana” e l’ “Ats della Montagna” (Valtellina/Alto Lario e Val Camonica) anticipano i pagamenti di 44 giorni.

    Print Friendly, PDF & Email