Reati in Irpinia: 32 denunce al giorno

0
283

Con quasi 12mila denunce di reati nel 2016, Avellino è una delle sei province italiane a registrare un incremento del fenomeno rispetto all’anno precedente, pari all’1.2 per cento. In Irpinia si registra una incidenza di reati ogni 100mila abitanti pari a 2.766 che corrisponde a circa 32 illeciti al giorno. In linea con il trend nazionale la provincia sannita dove i reati sono in calo del 5.4 per cento. Nel Sannio si registrano meno di 18 reati al giorno.

Sono circa 284 i reati commessi e denunciati ogni ora in Italia. Il dato medio, elaborato in base alle statistiche fornite dal Dipartimento per la Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno e pubblicato dal “Sole 24 Ore”, risulta in calo rispetto agli anni precedenti: nel 2016 c’è stata una flessione abbastanza pronunciata dei delitti pari al 74% su scala nazionale, con dinamiche molto differenti sul territorio e per tipologia di reato.

Il generale arretramento riguarda quasi tutte le tipologie di illeciti – scippi, borseggi, effrazioni – ad eccezione delle truffe e delle frodi informatiche (che crescono del 4,5%) e dei casi di usura (+9% le denunce a livello nazionale). 

Da un lato, nella classifica sull’attività delittuosa del 2016, spicca Milano, dove si registra la un’incidenza di 650 reati al giorno ogni 100mila abitanti, seguita subito dopo da Rimini. Terza e quarta si piazzano Torino e Napoli, entrambe con circa 370 denunce al giorno. Dall’altro lato ci sono Oristano, Pordenone, Rieti, Enna e Sondrio, tutti sotto le 2.300 denunce all’anno.

Il calo più marcato si registra a Ravenna, dove i reati rilevati sono scesi del 18% nell’ultimo anno, seguita Arezzo e Cremona. In testa alla classifica per densità di reati si trovano prevalentemente province di maggiori dimensioni, per lo più del Centro-Nord, oppure alcuni grandi poli turistici, attrattivi per i fenomeni criminosi. All’altra estremità della graduatoria, in posizione di maggiore tranquillità, ci sono province demograficamente di piccola dimensione.

Print Friendly, PDF & Email