Vescovo Arturo: “Le aziende investano in Irpinia e non altrove”

0
284

Parole di speranza non sono sempre facili da trovare. Mentre in Piazza Libertà, ad Avellino, complice anche una splendida giornata di sole, si ritrovano decine e decine di volontari irpini, a due passi, nei pressi della Prefettura, i sindacati chiedono politiche attive per i giovani in materia di lavoro. Quel lavoro che, in particolare in Irpinia, manca, anche perché le aziende, spesso, decidono di investire altrove. Il tema dell’occupazione, soprattutto giovanile, è molto sentito dal Vescovo di Avellino, Monsignore Arturo Aiello. “Il Vescovo – dice – chiede che chi ha i soldi li investa in Irpinia piuttosto che altrove”. Un “richiamo” importante, rivolto sicuramente al mondo delle imprese. Alla politica, Vescovo Arturo dice: “Alle parole ed alle promesse, specie in campagna elettorale, devono corrispondere i fatti. Chi ha voglia di restare in Irpinia, spero siano tutti, siano in tanti, deve avere le possibilità di lavorare”.

Print Friendly, PDF & Email