“Riaprite la Dante Alighieri: via Piave sta morendo”

0
245

“Ora basta, riaprite questa scuola: via Piave muore nell’indifferenza più totale”. L’urlo è delle mamme degli alunni che frequentano lo storico istituto “Dante Alighieri” di Avellino. A loro si uniscono anche i diversi commercianti della zona. Istituto chiuso da ben cinque anni, nel pieno centro della città, abbandonato a se stesso. La conseguenza è che gli alunni e circa 30 classi sono sballottati tra due istituti del capoluogo irpino, ben lontani dai luoghi di residenza della famiglia. Nei prossimi giorni, nascerà il comitato delle mamme, pronto anche a clamorose iniziative. Anche i commercianti di via Piave appoggiano la protesta. “E’ una vergogna”, dicono tutti in coro nella zona. “Siamo stanchi delle promesse”, devono darci delle risposte”. Oggetto della protesta, manco a dirlo, è il Comune di Avellino. “Fanno orecchie da mercante, vogliamo sapere cosa aspettano. Eppure – sottolineano – in alcune scuole di Avellino ci sono aule vuote. Noi vorremo almeno che i nostri figli frequentino un istituto unico, senza andare da una parte all’altra”.

Print Friendly, PDF & Email