Confindustria: servono 200mila superperiti da assumere in tutti i settori

0
398

Confindustria avverte: le imprese hanno bisogno di 200mila superperiti da assumere in tutti i settori. Questo avverrà nei prossimi cinque anni. Lo ha detto il vicepresidente di Confindustria per il capitale umano, Giovanni Brugnoli, alla ventiquattresima giornata nazionale Orientagiovani. “Oltre un quinto delle imprese non riesce a trovare i profili professionali di cui ha bisogno”, dice ancora Brugnoli. “L’Italia soffre di un forte mismatch tra le scelte formative dei giovani e i fabbisogni delle imprese”, nonostante “un tasso di disoccupazione giovanile che sfiora il 35%” ed “una quota di giovani Next (che non studiano né lavorano) vicina al 25%”.

Print Friendly, PDF & Email