Teatro al bivio: Cipriano contro il Comune

0
768
Cartellone "Cimarosa"

“L’esternalizzazione del Teatro Gesualdo sa di resa, di ridimensionamento. Eppure l’amministrazione comunale aveva fatto di tutto per riappropriarsi della struttura. Un anno fa, sotto la nostra gestione, i numeri erano ben altri, a partire dai quasi tremila abbonati”. La presentazione della seconda edizione de “Il Cimarosa suona bene” è per Luca Cipriano l’occasione per attaccare il Comune. “Come Cimarosa ci carichiamo anche del peso di essere di fatto l’unico riferimento per gli amanti della musica in città e in provincia”.

Diciotto concerti, da novembre a gennaio, per un suggestivo viaggio nella musica classica, nel jazz, nel tango, nel gospel e nel rock ‘n’ roll, passando per i canti della tradizione natalizia. E’ stato presentato stamane il cartellone della seconda edizione de «Il Cimarosa suona bene», rassegna concertistica organizzata dal Conservatorio di Avellino, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmelo Columbro. Gli eventi, ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, si terranno nella location dell’aditorium/teatro «Vitale» di piazza Castello, fatta eccezione per il Gran Concerto di Natale, in programma al Duomo il 19 dicembre.

 

Print Friendly, PDF & Email