“Mancini”: la protesta si trasferisce al Provveditorato

0
800
Sciopero Mancini

Si trasferisce al Provveditorato la protesta degli studenti del “Mancini”. Dopo il sit-in di oggi davanti la sede della Provincia, i ragazzi sono intenzionati a chiedere un confronto al Provveditore Rosa Grano per ottenere impegni precisi sul loro futuro dopo la chiusura dello storico edificio di via De Concilii.

Nessuna intenzione di accettare la soluzione dei turni pomeridiani tra cinque diversi plessi della città. Per riprendere le lezioni al più presto, gli studenti del Liceo Scientifico di Avellino chiedono il ritorno ai canonici orari mattutini. Anche per questo il Provveditorato, sollecitato dal sindacato, avrebbe avviato un monitoraggio delle scuole e delle aule effettivamente disponibili. La protesta andrà in ogni caso avanti fino a sabato.

Print Friendly, PDF & Email