“Mancini”: tavolo in Prefettura con la Regione

0
453
Pronto il piano
"Mancini" chiuso

Il caso “Mancini” torna in Prefettura. Domani mattina è previsto un vertice convocato dal Prefetto Maria Tirone al quale, insieme al sindaco di AvellinoPaolo Foti, il presidente della Provincia, Domenico Gambacorta, la preside dell’istituto Nicoletta Silvana Agnes, e i rappresentanti degli studenti, parteciperà anche il dirigente della UOD Edilizia scolastica Nicola Di Benedetto.

L’assessore all’Istruzione Lucia Fortini, impegnata in consiglio regionale, non potrà essere presente al confronto. Fortini ha avuto un colloquio telefonico con il Prefetto, nel corso del quale ha già dato disponibilità a coinvolgere nel caso anche il Genio Civile.

Intanto per gli studenti del Liceo Scientifico continuano le lezioni secondo il calendario e la riorganizzazione definita sulla base della delibera della Provincia. La soluzione dei turni pomeridiani ha confermato tutti i disagi previsti e annunciati, soprattutto quando i ragazzi escono alle 17.40 e l’inadeguatezza dell’illuminazione pubblica complica ulteriormente la situazione.

Da domani nattina alle 9, si comunica sul sito istituzionale del Liceo Mancini, i locali della Solimena (fino a capienza) saranno destinati ad aule di studio, eventualmente con il supporto di un tutor per le materie umanistiche e scientifiche.

 

Print Friendly, PDF & Email