De Lucia non candidabile e nemmeno eleggibile. Ordine Avvocati, colpo di scena

0
516
Giovanni De Lucia

Ci sarebbero ancora delle verifiche in corso, ma la notizia appare certa ed ha dell’incredibile. L’avvocato Giovanni De Lucia, già presidente dell’Ordine degli Avvocati di Avellino, oggi consigliere dell’Ordine, risulterebbe essere né candidabile, né eleggibile. In parole povere, il decano degli avvocati irpino non potrebbe far parte del Consiglio, dove è risultato eletto a metà ottobre. Sulla base della legge professionale del 2012, De Lucia non avrebbe più i requisiti per essere iscritto all’Ordine degli Avvocati. Già dal 2013, De Lucia non poteva essere iscritto all’albo professionale, perché mancante dei requisti previsti, tra cui la partita Iva attiva ad esempio.

A questo punto, De Lucia dovrebbe decadere dal ruolo di consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Avellino e si dovrebbe procedere ad elezioni suppletive per sostituirlo. Dovrebbe venire meno anche la nomina del segretario generale dell’Ordine. Biancamaria D’Agostino, infatti, nel corso dell’ultimo Consiglio, è stata eletta per un solo voto.

Print Friendly, PDF & Email