Due anni fa tentato furto a villa Masucci: il dentista girava armato

0
927

Due anni fa tentato furto a villa Masucci: il dentista perciò si era armato di pistola anche se, a quanto pare, non girava armato, la la teneva sempre conservata al secondo piano della sua abitazione. E’ quanto emerso dal collegamento della “Vita in diretta” su Rai Uno, questa volta effettuato dal Duomo di Avellino dove si sono celebrati i funerali del 73enne. Chi sapeva che Masucci aveva la pistola nella sua abitazione al secondo piano?, si è chiesto la giornalista Lucilla Masucci. Anche se a noi risulta, invece, che il noto professionista la portava con sé e la metteva in auto. Ad ogni modo, di pistole Masucci ne aveva due ed aveva anche dei fucili da caccia. E spesso andava al poligono di tiro.

Altro elemento emerso dal collegamento Rai, il grande silenzio che la figlia di Masucci, telefonandolo da Pisa domenica 10 dicembre alle 22 (l’ultima ad averlo sentito), avrebbe avvertito. Un grande silenzio che non potrebbe coincidere con un tavolo da gioco o, comunque, con un luogo affollato: Masucci era già in compagnia del suo o dei suoi killer?

 

Print Friendly, PDF & Email