Tirocini e alternanza scuola-lavoro: il “Moscati” apre ai giovani

0
500
Ospedale Moscati

L’azienda ospedaliera di Avellino apre le porte ai giovani. E’ partito il primo step con 39 giovani, di età inferiore ai 30 anni, che per i prossimi sei mesi svolgeranno un tirocinio formativo presso l’ospedale Moscati. E’ la prima fase di “Garanzia Giovani”, il Programma europeo al quale ha aderito, attraverso la partecipazione al bando predisposto dalla Regione Campania a seguito dell’adozione del Piano Attuativo Regionale, anche l’Azienda “Moscati”, che è stata ammessa a un finanziamento per accogliere, in tutto, 145 tirocinanti.

Infermieri professionali, tecnici sanitari di laboratorio e di radiologia, fisioterapisti, operatori socio-sanitari e assistenti amministrativi: queste le diverse figure professionali che sono risultate idonee a seguire un percorso di esperienza lavorativa alla Città Ospedaliera. Per il finanziamento delle indennità di partecipazione la Regione Campania erogherà un contributo di 500 euro mensili, assegnato a ciascuno degli interessati direttamente dall’Inps. L’Ufficio Formazione dell’Azienda “Moscati” ha già concordato e individuato con la Direzione Strategica le Unità Operative presso le quali i 39 giovani andranno a svolgere la loro attività, che si articolerà in 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì.

Nei primi mesi del 2018, inoltre, sarà riproposta la selezione di altri giovani, fino a un massimo di 145, alla quale sarà data adeguata pubblicità a livello sia nazionale che regionale, nonché attraverso il sito internet istituzionale dell’Azienda Ospedaliera “Moscati”. Da Garanzia Giovani all’alternanza scuola lavoro, il Moscati si conferma molto orientato ad accogliere nuovi professionisti. Nei laboratori e nei reparti dell’ospedale, oltre ai tirocinanti, spazio anche alle classi quarte e quinte dei Licei Colletta e Mancini e dell’Ipia Amatucci.

Print Friendly, PDF & Email