“Artù lo sfortunello”: quinto libro per bambini dei fratelli Capobianco

0
914
"Artù lo sfortunello" alla libreria "L'Angolo delle Storie"

“Artù lo sfortunello” è il nuovo libro, edito da Tabula Fati Edizioni, di Margherita e Pellegrino Capobianco. Il testo, che alterna scrittura e illustrazioni, è stato presentato ieri sera alla libreria “L’Angolo delle Storie”. L’incontro si è aperto con i saluti della libraia Consiglia Aquino che ha accolto con un caloroso bentornato i due fratelli Capobianco, giunti alla loro quinta pubblicazione di narrativa per l’infanzia.

Ha moderato l’incontro la docente e giornalista Pia Cannavale che ha ricordato come la sua conoscenza con l’autrice risale al 2012, anno in cui era maestra dei bambini giurati del Festival di scrittura per ragazzi “Astolfo sulla luna” di Manocalzati. Margherita partecipò a quel concorso, vincendolo, con la storia che ha poi ispirato il libro presentato ieri sera.

Un racconto scritto d’istinto, di getto. “Volevo far conoscere una storia a me cara e soprattutto veicolare un messaggio importante: il potere dell’amore per gli animali”, ha precisato l’autrice. Gli apprezzamenti dei bambini del concorso e l’esito positivo hanno spinto poi l’autrice, dopo varie peripezie editoriali, grazie all’appoggio dell’editore Marco Solfanelli, a dare una nuova linfa vitale e una veste grafica al racconto che ha poi portato all’attuale pubblicazione.

Il protagonista della storia, Artù, è stato il suo primo gatto e grazie ad esso lei, anzi la sua intera famiglia, illustratore compreso, si è avvicinata al mondo animale. “Bambini i gatti non sono giocattoli,” ha detto rivolgendosi ai piccoli presenti, “prendersi cura di loro è impegnativo. Comporta sacrifici e responsabilità, ma l’affetto che ci danno in cambio supera quella del gioco più costoso che voi possiate comprare.”

Il giovane artista Pellegrino, in arte Crinos, fratello di Margherita ed illustratore di tutti i suoi libri, ha affascinato i bambini presenti con le 13 tavole esposte nella libreria e interamente realizzate mediante un’abile combinazione tra varie tecniche di colorazione digitale. 

Margherita Capobianco esordisce come scrittrice nel 2011 con Le Avventure di Holly (Tabula Fati, Chieti), per la prima di una serie di favole che hanno per protagonista il simpatico folletto di Tulipandia, a cui seguono nell’ordine Holly e il torneo dell’estate (NeP Edizioni, Roma) nel 2013 e Holly e lo scrigno di ghiaccio (Tabula fati, Chieti) nel 2014. Nel 2015 ha pubblicato il racconto storico La nobiltà d’animo (Il Terebinto Edizioni, Avellino) e nel 2016 la favola Riposella (NeP Edizioni, Roma).

 

 

Print Friendly, PDF & Email