Il centro storico che non c’è. Chiude un altro mito avellinese, buona fortuna Ajò

0
5131

Una lunga storia d’amore. E’ stata quella tra la città di Avellino e l’Ajò Risto-Wineco, accorsato locale del centro storico del capoluogo irpino. Dopo 16 anni, i due proprietari, i bravissimi Paolo e Iole, hanno deciso di chiudere i battenti, di abbassare definitivamente – almeno per ora – la saracinesca del loro ristorante che era aperta per gli avellinesi e non solo. Perché per via delle Oblate, dal 2002 ad oggi, non ci sono passati soltanto i residenti di Avellino. L’Ajò è stato il buen retiro degli irpini ed anche dei campani. Impossibile non fermarsi nel caldo locale di Paolo e Iole, reso ancora più caldo dalla loro simpatia, da un’esaltante carta dei vini e da un menù sempre all’altezza di ogni tipo di gusto. Al cibo ed al buon bere, l’abbinamento perfetto anche con la musica dal vivo.

Paolo e Iole chiudono ma “festeggeranno”. Questa sera, venerdì 29 dicembre, saluteranno tutti con un evento che hanno condiviso sui social. Ecco cosa hanno scritto: “Tutto è bene quel che finisce bene!!! Aperitivo di gusto… ultimo atto 2002/2018… Dj Angelo Mazzeo calerà il sipario su una storia lunga 16 anni dove tutto ebbe inizio…Un saluto agli amici ed alla città…… Ciao a tutti Paolo e Iole!!!. Durante la serata l’amico Antonio Petrillo della Corte dei Filangieri (ristorante di Contrada, ndr) ci regalerà un suo piatto”.

Abbiamo chiesto a Paolo e Iole le motivazioni della chiusura. “Perché il nostro ciclo ad Avellino si chiude  – ci dicono -. Dopo 16 anni abbiamo perso un po’ di stimoli e come ben si sa, questo lavoro è fatto di stimoli continui. Ci aspettano nuovi orizzonti forse anche stranieri ma vi manterremo aggiornati”.

Cosa dire? Oltre ai più sinceri auguri ai “nostri”, forse ci sarebbe da riflettere sul centro storico di Avellino, un po’ troppo abbandonato ed isolato negli ultimi tempi. Ne è la riprova che in tanti, troppi, hanno chiuso i battenti negli ultimi anni.

Ancora un affettuoso ciao e arrivederci a Paolo e Iole.

Print Friendly, PDF & Email