AVELLINO / Assunzioni in Comune, tre esposti sul tavolo della Finanza

0
743

La maggioranza consiliare al Comune di Avellino si sottrae al confronto in aula su argomenti importanti come piscina comunale e politiche sociali e l’opposizione scalpita. Rabbia tra i banchi della minoranza per questioni sollevate proprio da loro, questioni che sono fondamentali per i cittadini del capoluogo irpino. L’opposizione è sul piede di guerra anche per il caso delle recenti assunzioni effettuate dall’amministrazione comunale. Uno dei leader della minoranza, l’avvocato Preziosi, riferisce di aver presentato ben tre esposti alla Guardia di Finanza. “Chiederemo, quanto prima, la convocazione di un consiglio comunale straordinario sul caso”.

Bordate nei confronti del comportamento non certo consono della maggioranza arrivano anche da alcuni esponenti del Partito Democratico. Gianluca Festa non usa giri di parole: “Speriamo che questo strazio finisca quanto prima, Avellino non merita un’amministrazione così indegna. Auspico che i cittadini se ne ricordino alle prossime elezioni comunali”, conclude il consigliere comunale ecologista.

Print Friendly, PDF & Email