Ex Irisbus al palo: il sindacato rilancia

0
522
Industria Italiana Autobus
Flumeri: Industria Italiana Autobus

Ex Irisbus, nuova verifica a Flumeri. Giovedì alle 15 l’amministratore delegato Stefano Del Rosso ha convocato il sindacato per fare il punto sulla situazione dopo l’ultima verifica al Ministero dello Sviluppo Economico.

Già in quella sede il sindacato non aveva nascosto tutte le sue perplessità su un progetto industriale che, nonostante il sostegno ministeriale e i finanziamenti Invitalia, stenta a decollare. Le commesse ci sono ma, al momento, garantiscono lavoro solo ad una sessantina di lavoratori.

Numeri decisamente insufficienti per immaginare una significativa ripresa delle attività nel breve termine lungo l’asse Flumeri-Bologna, dove dovrebbe nascere il polo nazionale degli autobus targato Industria Italiana Autobus.

Al tavolo del confronto il sindacato dovrebbe anche rilanciare la necessità di reclutare forza lavoro più giovane in vista della ripresa delle attività. L’età media dei lavoratori impiegati nello stabilimento ufitano è infatti mediamente alta, e in più ferma di fatto da circa sette anni.

Non è da escludere la possibilità di avviare una verifica dei lavoratori in possesso dei requisiti minimi per il pensionamento, in modo da liberare posti da destinare a risorse più giovani.

Il sindacato è intenzionato a chiedere anche chiarezza sull’altro partner che dovrebbe sostenere Del Rosso nella sfida imprenditoriale. Da diverse settimane girano voci più o meno fondate di imprenditori interessati ad investire nel progetto. Fino ad oggi, però, non si è ancora concretizzata nessuna trattativa.

Print Friendly, PDF & Email