Protesta dietro le sbarre: da mezzanotte sciopero della fame

0
252
Carcere

Scatta a mezzanotte lo sciopero della fame e della spesa di tutti i detenuti del carcere di Avellino. Una forma di lotta non violenta “più che mai improrogabile affinché il governo senta il peso della responsabilità di portare a termine l’iter di approvazione dei decreti legge della cosiddetta “riforma orlando”.

I detenuti chiedono “che i nostri governanti non lascino per l’ennesima volta morire la speranza che un domani ci possano essere forme di detenzione più giuste, più umane e soprattutto meno degradanti”.

Print Friendly, PDF & Email