Nati-mortalità delle imprese: tasso di crescita più elevato ad Avellino che a Milano

0
485

Nati-mortalità delle aziende nel 2017, come abbiamo visto, i campani continuano a scommettere nell’imprenditoria. Lo dicono i dati elaborati da Unioncamere-InfoCamere. Dati che mettono in evidenza numeri che possono risultare sorprendenti. Infatti, tra le province con il tasso di crescita maggiore, c’è quella di Avellino. In pratica, l’Irpinia si piazza, nella graduatoria nazionale, al decimo posto, seconda in Campania. Le aziende nate in provincia di Avellino, nel 2017, sono state 2.725, quelle cessate, invece, 2.040. Il saldo, dunque, è in positivo dell’1,57%.

In Campania a guidare la graduatoria è Napoli, con un saldo positivo dell’1,93%. Dopo Avellino c’è Benevento, con un + 1,49%. Poi Caserta (+1.31%) e Salerno (+ 1.26%).

A livello nazionale prima è Messina con un saldo positivo del 2,22%, seguita da Nuoro, Catania, Rieti, Agrigento, Napoli, Trapani, Roma, Siracusa e Avellino.

Negli ultimi posti, invece, troviamo Udine, Ferrara, Cuneo, Biella, Alessandria e Aosta.

Print Friendly, PDF & Email