“Neve azzurra”: al Teatro d’Europa il dramma Isochimica

0
131
"Neve azzurra" al Teatro d'Europa

Uno spettacolo teatrale per ricordare e raccontare il dramma Isochimica. Stamane conferenza stampa presso la sede della Cgil presentare l’iniziativa promossa dall’organizzazione provinciale, dal Teatro d’Europa e dall’Associazione Dialoghi per il futuro.

Lo spettacolo in chiave sperimentale, è il racconto drammatico di un gruppo di operai che tra suggestioni simboliste e accensioni mistiche fanno piombare lo spettatore in una ambiente che appare dapprima fiabesco e sognante, dove centrale è la figura dominante del treno. Il treno dei desideri, il treno del riscatto. Ma dove…porterà quel treno? Verso l’infinito? Il treno dei sogni, porterà tra le stelle a brillare nella vita?  Un bambino e un gruppo di clown accompagnano gli operai verso il sogno, confondono la realtà che si trasformerà nel finire dello spettacolo in una macabra verità.

Scritto da Angela Caterina, “Neve Azzurra” è tratto dal libro di Anselmo Botte “Il racconto giusto”. Per Luigi Frasca, direttore del Teatro d’Europa, “il teatro può diventare uno strumento di straordinaria forza per far conoscere e riflettere su problematiche di grande impatto sociale”.

Appuntamento al Teatro d’Europa di Cesinali sabato 17 e domenica 18 febbraio.

Print Friendly, PDF & Email