“Due piccole statue 25mila euro”. Avellino, commercianti infuriati

0
4958

“25mila euro per due teste: è assurdo, è vergognoso”. Gridano allo spreco i commercianti ed i residenti di Avellino che hanno assistito all’inaugurazione di un’opera d’arte realizzata dall’artista Arcangelo, ovvero “I Pensatori irpini“. L’installazione è stata posizionata in via De Sanctis, per la precisione in un piccolo spazio verde ricavato tra le Poste centrali ed il palazzo sede del Banco di Napoli. L’opera è stata inaugurata dopo che sindaco ed assessori hanno presentato alla città la “nuova” piazzetta del “nuovo” monumento ai Caduti.

Increduli per “I pensatori irpini” soprattutto gli esercenti: “Cosa dire? Spendere 25mila euro in un periodo difficile come questo è davvero poco edificante per quest’amministrazione comunale. Ci è stato detto che si tratta di un’artista di grande fama. E’ talmente grande la sua fama che non hanno nemmeno messo una targetta sulle statue con il suo nome. Forse questi 25mila euro potevano essere spesi per cose più importanti”.

Qualche cittadino si è invece lamentato per come sono state posizionate le panchine. “Sono rivolte verso la strada. Così respiriamo lo smog ed ammiriamo le auto che passano. Complimenti”.

Print Friendly, PDF & Email