“StéQT”: nuovo fashion brand made in Neaples

0
812
I ragazzi protagonisti del progetto didattico

Si chiama “StèQT” il fashion brand made in Neaples che farà nei prossimi giorni il suo ingresso nel mondo della moda italiana. Il marchio firma la capsule collection realizzata dagli allievi del corso “Operatore dell’abbigliamento” progettato dalla scuola di formazione Consvip e finanziato dalla Regione Campania.

Il progetto didattico in corso ha lo scopo di  formare giovani del territorio partenopeo che hanno abbandonato la scuola superiore, ma sono alla ricerca di una loro identità e di una strada per affrontare il futuro. Mission finora riuscita. Lo dimostra questo neonato urban brand venuto fuori dal metodo educativo interdisciplinare dei docenti che hanno saputo far emergere ed accompagnare il talento e la creatività dei giovani allievi.

Dal lavoro di quest’anno, in modo sorprendente, è nata una griffe che dà vita ad una collezione di capi d’abbigliamento agender (borse, gilet, t-shirt, felpe, jeans), che sono già stati apprezzati dal mercato e con cui alcune aziende campane hanno già voluto stringere una collaborazione.

La capsule collection sarà presentata a Napoli il prossimo 15 marzo, con inizio alle ore 10, presso la Chiesa di Santa Maria Donnaromita in via Giovanni Paladino.

Qualificato il parterre degli ospiti che presenzieranno all’evento: Chiara Marciani, assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania, Raffaele Fabbrocini, presidente Consvip, Mario Barretta, presidente regionale Compagnia delle Opere Campania, Ettore Mocella, presidente di Confartigianato Campania,  Rosalba Rotondo, dirigente scolastico I.C. “Ilaria Alpi-Carlo Levi” Scampia, Vito Pagnotta, titolare dell’azienda agricola Serro Croce, Gelsomino del Guercio (azienda Li Style), Vito Codella (azienda agricola Codella).

La formazione si inserisce nell’ambito della sperimentazione del sistema duale in Campania, promossa dal Ministero del Lavoro attraverso il Programma Fixo (Formazione ed Innovazione per l’Occupazione).

Print Friendly, PDF & Email