Presidio Cgs davanti la sede Asi. Altieri (Uilm): il Cda si deve dimettere

0
415
Presidio davanti la sede Asi

Lavoratori Cgs in stato di agitazione: presidio davanti la sede di Asi a Pianodardine. Il segretario della Uilm Gaetano Altieri chiede le dimissioni del Cda della partecipata di Asi.

Protesta Cgs

“L’irreversibile crisi in cui versa il Cgs è il frutto di scelta sbagliate e della mancanza di strategie da parte di Asi. La convenzione va rivista per recuperare risorse preziose”, precisa Altieri.

Le bandiere del sindacato sventolano davanti la sede di Pianodardine dove nelle prossime ore sarà montata una tenda, presidio di una protesta che molto probabilmente sfocerà nella proclamazione dello sciopero generale.

Domani è previsto un vertice in Prefettura, dal quale dovrebbero emergere delle prime novità sul futuro del Cgs e dei lavoratori.

 

 

Print Friendly, PDF & Email