L’ex Isochimica ha ucciso un altro operaio: è la 24esima vittima

0
1609
Isochimica

L’ex Isochimica ha ucciso un altro operaio. La vittima è Nicola Montanaro, 63 anni, originario di Avella, che lascia moglie e tre figli. E’ morto in seguito alle complicazioni derivanti dall’asbestosi, malattia professionale contratta a causa della prolungata esposizione all’amianto. Aveva lavorato per diversi anni presso la fabbrica di borgo Ferrovia, dove si scoibentavano senza alcuna protezione le carrozze ferroviarie dall’amianto.

Montanaro è la 24esima vittima che si aggiunge agli altri ex operai dell’ex Isochimica. La morte di Montanaro è coincisa con la nuova udienza del processo in corso presso l’aula bunker di Poggioreale a Napoli, nel quale compaiono 26 imputati accusati a vario titolo di omicidio colposo plurimo, lesioni dolose, concorso in disastro ambientale e omissione di atti d’ufficio.

Print Friendly, PDF & Email