Arrestato truffatore violento: paura alle Poste centrali di Avellino

0
2933

Tarda mattinata alquanto movimentata alle Poste centrali di Avellino. Poco dopo le 13 un uomo di grossa corporatura, “bardato” di tatuaggi, è entrato nella sede dell’Ufficio, si è presentato agli sportelli chiedendo di cambiare degli assegni. L’addetto si è subito accorto che gli assegni erano falsi e, dunque, si è rifiutato di “accogliere” la richiesta dell’utente. Il quale ha cominciato ad inveire contro tutto e tutti, passando anche alle minacce. Dalle Poste è scattata la segnalazione alla Questura. La polizia, nel frattempo, aveva già ricevuto analoga segnalazione: l’uomo, infatti, aveva tentato di cambiare gli assegni anche presso un altro ufficio postale del capoluogo irpino. Per bloccarlo, è stato necessario l’intervento dei ben tre volanti della polizia. Gli agenti lo hanno fermato e tratto in arresto. Logicamente, tanta paura tra le persone che hanno assistito alla scena ed i passanti. Inizialmente, in molti hanno pensato ad una rapina.

Print Friendly, PDF & Email