Nove discariche abusive in Campania: M5S chiama la Regione

0
344

Emergenza ambiente, il Movimento Cinque Stelle riapre la vertenza Campania. Piernicola Pedicini, eurodeputato M5S, rimarca la presenza in Campania di nove discariche abusive contenenti rifiuti pericolosi. “Dagli ultimi dati ufficiali acquisiti presso la Commissione Ue, aggiornati a dicembre 2017, in Campania ci sono ancora 9 discariche abusive da bonificare o da chiudere in riferimento alla sentenza C-196/13 sancita dalla Corte di giustizia europea a dicembre 2014″.

Per queste discariche, che costituiscono un grave rischio per la salute umana e l’ambiente, l’Italia, la Campania e di conseguenza i cittadini, stanno pagando decine di milioni di euro di multa considerato che vengono conteggiati 200mila euro di sanzioni ogni sei mesi per le discariche non contenenti rifiuti pericolosi e 400mila euro ogni sei mesi per le discariche con rifiuti pericolosi.  Delle nove discariche abusive e irregolari campane, cinque sono ubicate in provincia di Benevento e una di esse contiene rifiuti pericolosi e non è stata mai identificata dalle autorità italiane.

Le discariche si trovano a Benevento (V. Ponte Valentino); Pesco Sannita-Bn (Lame); Puglianello-Bn (Marrucaro); San Lupo-Bn (Defenzola); Sant’Arcangelo Trimonte-Bn (Pianella Nocecchia); Tocco Caudio-Bn (Paudone); Andretta-Av (Frascineto); Sant’Arsenio-Sa (Difese); Pagani-Sa (Torretta). 

“L’emergenza discariche abusive in Campania continua ad essere preoccupante e inaccettabile – ha commentato l’eurodeputato -. E’ assurdo che a quattro anni dalla sentenza della Corte di giustizia e dopo il continuo pagamento di multe milionarie alla Ue, in Campania ci siano ancora 9 discariche da regolarizzare, di cui ben 5 in provincia di Benevento. Se siamo a questo punto, non possiamo non denunciare i ritardi e le incapacità nell’affrontare l’emergenza da parte del governo nazionale, della Regione Campania e, per quanto di sua competenza, della Provincia di Benevento”.

I deputati Carlo Sibilia, Michele Gubitosa, Gigi Maraia e Maria Pallini ed il senatore Ugo Grassi del Movimento Cinque Stelle chiedono alla Regione Campania e alle istituzioni competenti “di adottare tutti i provvedimenti necessari alla bonifica della discarica di Andretta e delle altre otto. Siamo pronti a collaborare, nell’interesse delle comunità. Ma occorre fare in fretta, occorre agire, pensando ai fatti concreti”.

Print Friendly, PDF & Email