Bilancio, la Prefettura diffida il Comune

0
324
La sede del Comune

Bilancio di previsione triennale 2018-20, la Prefettura diffida il Comune. L’atto sarebbe dovuto arrivare in Aula entro lo scorso 31 marzo, ma così non è stato.

Se entro 20 giorni (a partire da oggi) non verrà approvato il Bilancio, il consiglio comunale verrà sciolto d’ufficio e nominato un commissario prefettizio, con incarico fino all’elezione del prossimo sindaco e con il compito di approvare il Previsionale.

Questo, in estrema sintesi, il contenuto della nota. Il sindaco Paolo Foti e l’assessore alla Finanze Maria Elena Iaverone parlano di atto dovuto e si dicono sicuri dell’approvazione del bilancio in consiglio. Giovedì i revisori dei conti dovrebbero deliberare il parere: il bilancio dovrebbe poi arrivare in Aula per la seconda decade di maggio.

Print Friendly, PDF & Email