Vertenza Aias: la Prefettura chiama i lavoratori

0
303
Presidio davanti la sede dell'Asl

Si trasferisce in Prefettura la vertenza Aias. Primi spiragli per i lavoratori del centro di riabilitazione di Avellino che, lunedì alle 12.30, sono attesi dal prefetto Maria Tirone. Un’apertura che ha spinto il segretario della Funzione Pubblica Cgil Marco D’Acunto a congelare lo sciopero della sete. “Lo sciopero della fame va avanti, per altre iniziative di protesta attenderemo l’esito di questa verifica”.

Da lunedì mattina saranno presenti ad Avellino i dirigenti regionali della Fp Cgil, a partire dal segretario generale Campania Alfredo Garzi per appoggiare la protesta con uno sciopero della fame a staffetta. Il presidio permanente viene mantenuto e da domani mattina, sabato 28 aprile, si sposterà sul Corso Vittorio Emanuele.

Print Friendly, PDF & Email