Sud sempre più povero: senza soldi uno su dieci

    0
    346
    Famiglie in difficoltà
    Istat: un italiano su quattro a rischio povertà

    Emergenza povertà, sono oltre 5 milioni gli italiani che vivono in condizioni di forte disagio economico. E’ il valore più alto registrato dall’Istat dall’inizio delle serie storiche, nel 2005.

    Le famiglie in povertà assoluta sono stimate in un milione e 778mila e vi vivono 5 milioni e 58 mila individui. L’incidenza della povertà assoluta è del 6,9% per le famiglie (era 6,3% nel 2016) e dell’8,4% per gli individui (da 7,9%).

    Secondo i dati Istat, l’aumento della povertà assoluta colpisce soprattutto il Mezzogiorno, dove vive in questa condizione oltre uno su dieci. L’incidenza stimata dall’Istat, nel Sud Italia, sale da 8,5% nel 2016 a 10,3% nel 2017, per le famiglie, e da 9,8% a 11,4% per gli individui.

    Il peggioramento riguarda soprattutto chi vive nelle città principali, i comuni centro di area metropolitana, (da 5,8% a 10,1%) e nei comuni di minori dimensioni, fino a 50 mila abitanti (da 7,8% a 9,8%).

    Il rischio di povertà cresce all’aumentare dei figli minori presenti in famiglia: l’incidenza si attesta al 10,5% tra le famiglie con almeno un figlio e raggiunge il 20,9% tra quelle con tre o più figli.

    Tra gli individui più a rischio anche le donne, che si stima siano 2 milioni 472 mila (incidenza pari all’8 per cento). I giovani tra i 18 e i 34 anni sarebbero, invece, un milione e 112 mila (il 10,4 per cento, è il valore più elevato dal 2005).

    Print Friendly, PDF & Email